Scopo del sito

Un tributo postumo al suo talento di artista ed alla sua incredibile

generosita’.
I pezzi per il desiderio di Fabio di una internet democratica ed aperta , sebbene protetti da copyright , sono ascoltabili gratuitamente in questo sito e ci auguriamo che anche tu possa farli ascoltare ad altri….

Ci auguriamo di ricevere quanti più feedback possibili per rendergli omaggio.
Se hai foto, registrazioni o qualsiasi altro puoi mandarlo a supporto@fabioinnaro.it
Lascia un commento contribuendo ad affermare e diffondere il concetto di una rete libera e con contenuti  di qualità.

9 Responses to Scopo del sito

  1. Gaspare ha detto:

    Ho avuto il privilegio di conoscerti,, da subito e’ scattata l’empatia e non e’ mai finita. Bastava un tuo sorriso, una stretta di mano o meglio ancora, come eri solito fare, un abbraccio per farti sentire fra amici, fra persone che non sanno fingere. Mai banale, sempre pronto a dare senza chiedere nulla in cambio.
    Ci manchi Amico mio, e manchi a tutti coloro che ti hanno voluto bene!

    G G

  2. rossella ha detto:

    Un anima tenera ,ribelle ,pura, troppo per rimanere qui!!!!

  3. maurizio ha detto:

    fabio, vitalità pura, un sorriso per tutti, un talento immenso, un anima inestimabile

  4. pier paolo ha detto:

    Fabiuccio, una persona insostituibile, un grande nelle vesti di un ragazzino, pieno di amore per la vita e per gli uomini, ma soprattutto per la musica, l’unica realtà possibile da vivere per lui. Quella stessa musica che ci ricorderà per sempre di lui

  5. Bruno ha detto:

    Porterò per sempre con me il tuo sguardo dolce, la tua umanità e la tua bravura senza eguali. Gli anni in cui ho avuto l’onore di suonare con te sono stati i più belli, intensi e divertenti della mia vita. Grazie Fabio, ti ho voluto e ti vorrò bene, per sempre.

  6. Clelia ha detto:

    Il tuo sguardo profondo,il tuo dolce sorriso e’ quello che ricorderò sempre di te. Clelia

  7. Nina ha detto:

    Linda canção, lindo artista, inesquecível para que teve o privilégio de conhece-lo pessoalmente…..bello !!!

  8. Stefania ha detto:

    Vorrei riportare qui le bellissime parole scritte da Michele quando Fabio ha lasciato questa Terra..
    “E’ silenzio…
    Il dolore,quando è forte,ci toglie le parole…eppure..ascoltando il silenzio,riaffiora magica,oltre il tempo,una parola…FRATELLO.

    E’ così che amavi chiamarci,abbattendo le distanze dei cuori,dello spazio e dei nostri corpi..sempre,nei nostri incontri,non è mai mancato il tuo abbraccio,tenero e forte,sincero e caldo.

    La tua anima bella e generosa..straripava..e per questo hai vissuto sfidando i limiti…quelli dei pregiudizi,delle consuetudini,dell’ipocrisia,dell’egoismo e degli affetti tiepidi..i limiti di ciò che è ordinario..quando si viaggia oltre i limiti si diventa straordinari..
    E tu lo sei stato.

    I tuoi fratelli non erano solo i tuoi cari,i tuoi parenti o i tuoi amici,ma tutti quelli in cui scoprivi la fragilità della condizione umana..barboni..bambini..vecchi..
    D’altra parte cosa c’è di straordinario ad amare solo quelli che ci amano..ma questo lo hai sempre saputo.
    Straordinari i tuoi piccoli gesti..una mail..una telefonata..un regalo..ma soprattutto straordinaria era la tua musica..suoni che sembravano provenire da un altro mondo..portandoci per mano verso prati fioriti e profondità oceaniche..conducendoci nel ballo di ancestrali cornamuse o al cuore pulsante dell’Africa..o ancora cullandoci nelle onde delle dune di Arabia.

    Allora caro Fabio..grazie per averci mostrato un Universo migliore e felice..oltre ogni tristezza ed ogni dolore..quell’Universo al quale ora sei tornato..libero e leggero..per sempre nei nostri cuori.”

  9. Mamma ha detto:

    Vorrei qui riportare questi splendidi versi di William Shakespeare che ben si adattano alle meravigliose canzoni di mio figlio Fabio che nessuna morte potrà mai cancellare.
    Per Fabio:
    “Ma la tua eterna estate non potrà mai svanire.
    Nè perdere il possesso delle tue bellezze.
    Nè la morte vantarsi di averti nell’ombra sua.
    Poichè tu vivrai nel tempo in versi eterni.
    Sin che respireranno gli uomini e occhi vedranno,
    altrettanto vivranno queste rime,e a te daranno vita.”
    William Shakespeare

Lascia un commento

2014 JamSession © All rights reserved.